Carta della famiglia

fonte: portale dedicato – PDCM

La Carta della famiglia consente di beneficiare di sconti particolari presso gli esercenti accreditati sulla piattaforma.

Si tratta di una tessera sconti virtuale, inizialmente prevista per le famiglie numerose, ovvero quelle che hanno almeno tre figli conviventi di età inferiore ai 26 anni.


Soltanto per l’anno 2020, considerata l’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del coronavirus COVID-19, il Governo ha disposto che possano ottenere la Carta tutte le famiglie con almeno un figlio a carico (decreto-legge 2 marzo 2020, n. 9, convertito in legge dalla legge 24 aprile 2020, n. 27).

Dal 1° gennaio 2021 torna invece il ‘regime ordinario’: i nuclei familiari con meno di tre figli conviventi e minori di 26 anni non potranno più beneficiare della Carta della famiglia.


La carta va richiesta sul portale www.cartafamiglia.gov.it, accreditandosi con lo Spid.

Effettuato il primo accesso, il portale consente di inserire i dati degli altri componenti il nucleo familiare. Al termine della procedura, il sistema genera le carte digitali per i componenti maggiorenni della famiglia, che possono ‘salvarle’ sul proprio dispositivo mobile, o accedervi comunque dal portale.

E’ possibile usare la carta soltanto nelle attività commerciali convenzionate. Controlla l’elenco nella sezione della piattaforma: “Dove usare la carta”.