Assegno di maternità di base

COS’È, CHI NE HA DIRITTO

È un contributo economico per la nascita di un figlio (1) che la madre non lavoratrice può richiedere al proprio Comune di residenza.
La madre lavoratrice può richiederlo solo se non ha diritto all’indennità di maternità erogata dal proprio ente previdenziale (INPS), o quando l’importo del trattamento di maternità è inferiore all’assegno (in questo caso spetta solo la cd. quota differenziale).

L’assegno può essere richiesto a condizione che:

  1. madre cittadina italiana o di altro stato membro dell’Unione Europea, oppure – se cittadina straniera – in possesso (2) di carta di soggiorno o di permesso unico di lavoro (3), titolare dello status di rifugiata politica o beneficiaria di protezione sussidiaria;
  2. ISEE del nucleo familiare inferiore al limite di euro 17.747,58
    [cfr. Comunicato DPF-PCM in G.U. n. 30 S.G. del 05.02.2022 per la rivalutazione ai sensi dell’art. 13, D.P.C.M. 5 dicembre 2013, n. 159].

(1) L’assegno è concesso anche per i casi di adozione e affidamento preadottivo.
(2) Oppure in attesa di rilascio del documento di soggiorno (Circolare INPS n. 35 del 9 marzo 2010).
(3) Ai sensi della direttiva 2011/98/CE.

QUANDO, COME E DOVE RICHIEDERLO

La madre deve presentare la domanda necessariamente entro 6 mesi dalla nascita del figlio all’Ufficio Servizi alla Persona e alla Famiglia del Comune (0445 804733), dopo aver reso una dichiarazione sostitutiva unica ai fini ISEE secondo le modalità del DPCM n. 159/2013, e producendo gli estremi (codice IBAN) di un conto corrente (o di un libretto postale) per l’accredito.
La domanda può essere presentata da terzi solo in casi particolari (minore età o decesso della madre, affidamento esclusivo al padre, affidamento preadottivo,…).

scheda informativa AM2022

Spedisci la domanda via email a: sportellofamiglia@comune.thiene.vi.it
allegando copia di un documento di identità

MODULO DOMANDA ASSEGNO DI MATERNITA’ DI BASE

QUANTO VALE

L’importo intero dell’assegno per il 2022 è pari ad euro 1.773,65 (euro 354,73 * 5 mensilità)(4). La madre lavoratrice, se beneficia di un’indennità di maternità complessivamente inferiore a questo importo, può presentare la richiesta per la cd. ‘quota differenziale’.

L’assegno viene erogato in misura ridotta quando l’ISEE del nucleo familiare sia prossimo alla soglia sopra indicata.

(4) Cfr. comunicato DPF-PCM in G.U. n. 30 S.G. del  05.02.2022.

CONTROLLI

Quanto dichiarato nell’istanza può essere oggetto di controlli e sanzioni nelle modalità previste dalle leggi vigenti.

EROGAZIONE

Il Comune di Thiene, compiuta l’istruttoria sulla verifica dei requisiti, trasmette i dati della richiesta all’INPS e comunica la concessione dell’assegno alla richiedente. L’INPS eroga l’importo in un unica soluzione, entro 45 giorni dalla conclusione del procedimento, disponendo l’accredito sul conto corrente o libretto postale indicato dalla richiedente attraverso il codice IBAN.

RIF. NORMATIVI