Orti Urbani Sociali

condividi:

Cosa sono, dove si trovano

Gli Orti Urbani Sociali sono piccoli appezzamenti di terreno di proprietà comunale, siti in via Monte Bianco, che il Comune di Thiene concede in uso temporaneo ai cittadini che ne facciano richiesta, da utilizzare per la sola coltivazione di ortaggi, fiori e piccoli frutti ad uso familiare, secondo le prescrizioni del Regolamento.

Finalità

– valorizzare gli spazi sottraendoli al degrado e alla marginalità, offrendo un presidio del territorio e, nel contempo, una migliore qualità urbana dei luoghi;

– incentivare le relazioni di vicinato creando un’occasione di socializzazione e di incontro, uno spazio di relazione che favorisca lo scambio di esperienze e di saperi;

– promuovere la produzione alimentare biologica e la diffusione di saperi legati alla cultura del cibo.

Come fare domanda: bando per l’assegnazione dei lotti

fonte: Determinazione Dirigenziale n. 1149 del 30.12.2020

Termini

Per concorrere alla prossima graduatoria, i cittadini in possesso dei requisiti possono presentare domanda dalle ore 9.00 di lunedì 11 gennaio 2021 alle ore 12.30 di venerdì 19 febbraio 2021.

Requisiti

  • essere residenti a Thiene
  • non disporre a qualsiasi titolo (proprietà, comproprietà, usufrutto, affitto,… ) di terreni idonei all’uso ortivo ubicati in Provincia di Vicenza.

Modulo di domanda

Le domande devono essere spedite in una delle seguenti modalità:

La domanda dev’essere corredata di copia del documento di identità del richiedente, ed è soggetta ad imposta di bollo (cfr. modulo).

ATTENZIONE: non sono ammesse integrazioni documentali, le domande incomplete di tutti i dati necessari saranno escluse.

Per informazioni sul Bando rivolgersi all’Ufficio Servizi alla Persona ed alla Famiglia del Comune di Thiene,

referente: sig.ra Francesca Zilio
tel. 0445804732
e-mail : servsociali@comune.thiene.vi.it

Criteri di precedenza nella graduatoria

a) valore ISEE 2020 crescente
b) data di presentazione della domanda

Assegnazione e concessione in uso degli orti

I cittadini assegnatari sottoscrivono una convenzione accessiva a concessione, nella quale sarà specificato il numero dell’orto assegnato, l’importo del deposito cauzionale (20 euro) e l’orario per accedere agli orti.
L’assegnazione dell’orto avrà inizialmente durata biennale ed alla scadenza potrà essere rinnovata di anno in anno, salvo diversa decisione da parte della Amministrazione Comunale, sentita la Commissione di cui all’art. 2 dell’apposito Regolamento Comunale.

Riferimenti normativi